in , ,

La sessione di mercato della Premier League più economica di sempre

La paura di poter incorrere in sanzioni economiche o anche in punti di penalizzazione a causa della cattiva gestione finanziaria sta portando il mercato invernale della Premier League ad un minimo di spesa storico. Solo un anno fa i soldi spesi a questo punto del mercato erano 10 volte superiori.
la differenza abissale é sicuramente dettata da molti fattori, ma sicuramente per gli esperti il motivo principale sarebbe la paura di nuovi accertamenti finanziari che potrebbero evidenziare movimentazioni contabili esagerate e fuori dai limiti imposti.
Quest’anno si registra l’acquisto del giocatore Radu Dragusin dal Genoa trasferitosi al Tottenham per 26,7 milioni di sterline, e soprattutto la maggior parte delle operazioni riguardano quasi tutti prestiti, non acquisti secchi.
Quanto accaduto all’Everton in merito ai 10 punti di penalizzazione per una gestione irresponsabile dei conti ha spaventato tutti, dai club più piccoli a quelli più grandi, riportando la Premier League per un periodo limitato sulla terra. Alla fine vanno bene i soldi degli investitori esteri che nessuno ha intenzione di controllarne l’effettiva provenienza, ma che poi gli stessi vengano gestiti irresponsabilmente sotto gli occhi di tutti, questo può solo peggiorare la situazione della Premier League. Per il tifoso, per le squadre, per coloro che credono ancora nello sport e che i soldi non sono tutto.

What do you think?

Written by Carlo Pivoni

MrBeast regala i soldi guadagnati con il video pubblicato su X

MrBeast regala i soldi guadagnati con il video pubblicato su X

Harry e Meghan alla premiere di "Bob Marley: One Love"

Harry e Meghan alla premiere di “Bob Marley: One Love”