Menu
in ,

Paul Hendel, 66 anni, ha lavorato per 50 da McDonald’s

Paul Hendel, 66 anni, ha lavorato per 50 da McDonald's

Negli anni ’70, il lavoro più bello che si potesse avere era lanciare hamburger da McDonald’s. Almeno secondo Paul Hendel.
Ha iniziato a lavorare al McDonald’s appena aperto a Merrick, New York, sulla costa meridionale di Long Island nel 1973 quando aveva solo 16 anni, entusiasta di fare uno spuntino con patatine fritte illimitate e uscire con i suoi amici tra un turno e l’altro. A suo tempo veniva pagato 1,85 dollari l’ora.
“Che ci crediate o no, avevi bisogno di avere un aiuto per ottenere un lavoro da McDonald’s allora, quindi mio fratello, che lavorava in cucina, mi ha consigliato per il lavoro”, dice Hendel, 66 anni, “Tutti volevano lavorare lì.”
Hendel aveva pianificato di laurearsi in economia con una specializzazione nel marketing e unirsi a suo padre, Hank, che lavorava per una società di intermediazione a Wall Street.
Cinquant’anni dopo, Hendel possiede e gestisce 31 sedi McDonald’s a Long Island, Brooklyn, Queens e Manhattan, incluso il ristorante di punta a Times Square.
“Non avrei mai pensato che sarebbe stato il mio lavoro per sempre”, dice Hendel. “Ma non riesco nemmeno a immaginare di lavorare da nessun’altra parte”.

Exit mobile version