Menu
in , ,

Re Carlo ed il governo britannico dichiarano guerra alle sigarette

Re Carlo ed il governo britannico dichiarano guerra alle sigarette

Il fumo sarà bandito in Gran Bretagna per i giovani, ha confermato oggi il re Carlo. All’apertura statale del Parlamento, il monarca ha confermato che Rishi Sunak monterà una repressione storica delle sigarette aumentando l’età legale ogni anno fino a quando non ci saranno più fumatori.
Il Primo Ministro ha detto in precedenza: “Dobbiamo affrontare la singola più grande causa completamente prevenibile di disabilità sanitaria e morte”. “E questo è il fumo. Il fumo causa, un decesso per cancro su quattro”.
I nuovi piani significano che a un 14enne oggi non verrà mai legalmente venduta una sigaretta.
Le nuove dure misure anti-fumo vedrebbero aumentare l’età del fumo di un anno ogni anno per rendere alla fine illegale per chiunque l’acquisto di sigarette. Il divieto sarà soggetto a un “voto libero” in Parlamento, il che significa che ai parlamentari non verrà detto come votare dagli esecutori del partito.
Ma il Labour ha confermato la sua intenzione di votare con il governo, quindi la nuova legge volerà attraverso il parlamento.
Ma il signor Sunak ha anche aggiunto: “Le persone prendono le sigarette quando sono giovani. Quattro fumatori su cinque hanno iniziato quando hanno 20 anni. Più tardi, la stragrande maggioranza cerca di smettere”. “Ma molti falliscono perché sono dipendenti e vorrebbero non aver mai preso l’abitudine di fumare”.

Written by Martina Mussi

Exit mobile version