Menu
in ,

Una donna ha accusato Steven Tyler di violenza sessuale

Una donna ha accusato Steven Tyler di violenza sessuale

Una donna ha intentato una causa per violenza sessuale contro il cantante degli Aerosmith Steven Tyler, sostenendo di essere stata aggredita due volte nel 1975 quando aveva 17 anni.
La causa legale è stata presentata alla Corte Suprema di New York da Jeanne Bellino, che afferma di aver sofferto di “grave e permanente disagio emotivo”. Segue un caso separato presentato da un’altra donna, Julia Misley, l’anno scorso.
Tyler ha negato tutte le accuse in quella causa e non ha ancora commentato le affermazioni della signora Bellino.
Stava lavorando come modella a Manhattan quando un’amica ha organizzato per loro di incontrare la rock band dopo una sfilata di moda, dicono i suoi documenti legali.
Il cantante avrebbe costretto la signora Bellino ad entrare in una cabina telefonica mentre camminavano per la città con diverse altre persone.
I documenti affermano che Tyler la stava “aggredendo sessualmente” e che “lei ha combattuto e ha lottato per provare a liberarsi, ma Tyler l’ha trattenuta”.
I suoi compagni di band e i membri dell’entourage “hanno guardato, riso e non hanno fatto nulla per fermarlo”, afferma.

Written by Maddalena Cerri

Exit mobile version